Turismo Equestre e Ippoterapia

Turismo equestre e ippoterapia: a Cantiano si puo'

Il cavallo del Catria per le sue caratteristiche morfologiche e' particolarmente adatto al turismo equestre.
E' questo uno dei motivi principali per cui la Fitetrec-Ante marchigiana, il Comune di Cantiano e l' Associazione Nazionale Allevatori Cavallo del Catria stanno applicandosi per far ottenere al cavallo del Catria il successo che merita nel campo dell' equitazione di base, turismo equestre, nel Trec e per l' ippoterapia.
Infatti la Fitetrec-Ante ha istituito a Cantiano, presso il Centro Ippico la Badia, la scuola regionale di turismo equestre che offre il meglio per coloro che vogliono iniziare questa attivita' per sport e piacere.
Si organizzano passeggiate a cavallo nel massiccio del Catria con guide specializzate, si addestrano e domano giovani cavalli per la monta-western.
Il centro inoltre propone la formazione professionale con corsi specifici dove vengono rilasciati brevetti e attestati per addetto di scuderia, guida di turismo equestre e ambientale, operatori di centri agrituristici, preparatori di giovani cavalli da destinare alla monta-western, turismo equestre e all' ippoterapia.
E verso quest'ultima si sta lavorando alacremente per redigere programmi e progetti, consapevoli che si tratta di una metodologia capace di portare, a seconda del caso, un deciso miglioramento delle condizioni del portatore di handicap.
E soprattutto significa migliorare il suo livello qualitativo della vita, procurargli emozioni e sensazioni di benessere indotte dal movimento del cavallo, al passo, in alcuni casi al trotto e nella maggior parte dei casi dal contatto col cavallo stesso.